44 piani, in fila per sei col resto di due…

Ecco il nuovo grattacielo Intesa Sanpaolo. Ideato dalla Renzo Piano Building Workshop, l’edificio è considerato tra i più ecosostenibili al mondo. Intorno un nuovo parco e all’interno una serie di spazi pubblici: l’obiettivo è una torre «aperta» che possa essere vissuta da un’intera città.

Io mi chiedo e chiedo, era necessario per Torino e il suo skyline avere due nuovi grattacieli? Era dall’epoca piacentiniana (ventennio fascista) che non veniva piantato un grattacielo a Torino, mi riferisco alla torre di Piazza Castello che deturpa quel gioiello di equilibrio sabaudo. Il grattacielo Lancia, ristrutturato da poco è piantato in borgo San Paolo come un castello in un paese medioevale, ma i bene informati riferiscono che la società proprietaria è in fallimento perchè non riesce a locare o vendere i piani liberi. Il costruendo grattacielo della Regione Piemonte è stato oggetto di scandalo e variazioni costruttive in corso d’opera di cui siamo informati. Non so se si è capito: non mi piacciono i grattacieli!

Advertisements

2 thoughts on “44 piani, in fila per sei col resto di due…

  1. …se si trovano nel contesto adeguato, non sono poi così malvagi… anzi rappresentano la nuova goticità propria dei nostri tempi (credo che gli uomini medievali dinanzi alle cattedrali erigende, dovevano sentirsi un pò come noi dinanzi ad un grattacielo), ossia il nostro sforzo umano di andare verso l’alto….

  2. Hai ragione, il paragone con le cattedrali gotiche e la loro accoglienza sociale è calzante. Io sono abituato al paesaggio torinese in cui troneggiava quasi solitaria la Mole Antonelliana (a suo tempo, credo, oggetto di critiche tipo le mie ai grattacieli). Devo metabolizzare il nuovo paesaggio… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...